La Guardia di Finanza di Perugia ha arrestato alla fine di luglio 2017 una persona originaria della provincia di Napoli accusata di avere sottratto a un’azienda di trasporto intestata a un prestanome 100mila euro.

Camorrista arrestato per avere svuotato azienda autotrasporto attesta.net

L’arresto ai domiciliari annunciato il 27 luglio 2017 rientra in una più ampia operazione della Guardia di Finanza denominata Ghost Truck. Secondo gli inquirenti, la persona arrestata avrebbe intestato a un prestanome un’azienda di autotrasporto con sede a Foligno, in provincia di Perugia, dalla quale avrebbe illecitamente sottratto denaro, autoveicoli e crediti societari per un valore complessivo di 100mila euro, senza denunciare variazioni del proprio patrimonio, come previsto dalla norma antimafia. Infatti, l’uomo è ritenuto appartenente a un potente clan della camorra ed è già stato condannato per associazione a delinquere di stampo mafioso. L’uomo risiede da anni a Foligno ed è accusato di intestazione fittizia di beni, omessa comunicazione di variazioni patrimoniali e di false attestazioni all’Autorità Giudiziaria. Con lui è stato denunciato anche il prestanome della società.

(fonte trasportoeuropa.it)